La cucina siciliana La Bussola Hotel Milazzo (ME)

La cucina siciliana

La cucina siciliana

Nel panorama gastronomico la cucina siciliana è rimasta pur evolvendosi profondamente ancorata alle origini e ai prodotti tipici della sua terra. Tramandata oralmente, di cortile in cortile, la cucina siciliana trae origini sin dall’antichità venendo a contatto con storia religione e culture che si sono avvicendate nei secoli sull’isola.

È proprio nella Magna Grecia che si può identificare il primo grande nucleo di vero interesse: il rispetto per l’olio di oliva e la capacità di innestare la vitis vinifera con barbatelle portate dalla madre patria che ha favorito la nascita di un’importante enologia.
I Romani amavano trascorrere intere giornate negli anfiteatri e rifociallarsi nelle taberne consumando piatti veloci come piccole fritture, focacce di vario genere o fritelle di pasta lievitata.
È così che nasce la rosticceria spicciola che diventerà uno degli aspetti più golosi della cucina siciliana.
Sono i Bizantini ad imprimere un’aria di novità introducendo nuove droghe come la cannella, i chiodi di garofano e nuove tecniche di raffinazione dei formaggi.
Con la dominazione normanna e con il conseguente proliferare di castelli e monasteri, la cucina siciliana si trasforma in raffinata per soddisfare le esigenze della nobiltà dell’alto clero, imperano le carni rosse e bianche, cacciagione e pesci di grossa taglia.

Dalle americhe sbarcano patate e pomodori, dalle canarie finocchietto selvatico, dal messico fichi d’india... si assiste ad una vera rivoluzione del gusto dopo quella introdotta dagli arabi, appare anche il cacao e subito se ne comprende l’importanza tanto che a Modica nascono le prime barrette di cioccolato caratterizzato dai croccanti cristalli di zucchero non disciolti nell’impasto per la lavorazione a freddo della massa.
Anche la pasticceria si raffina e i monasteri femminili sono i luoghi ove miele, zucchero, farine di mandorle e dolci rosoli lavorati dall’esperti mani delle monache danno vita ai veri e propri capolavori dolciari come la frutta di Martorana, le cassate e tante altre prelibatezze.
Parallelamente a quest’aspetto raffinato si sviluppa tutto un fiorire di ricette popolari. È la cucina del pescato povero dove sarde, acciughe, sgombri vengono acconciati in zuppe profumate d’aglio e cipolla.

Il nostro Staff sarà a disposizione per personalizzare e definire i vostri servizi.

Garanzia Miglior Tariffa

Garanzia Miglior Tariffa

Prenota online con la garanzia di ricevere la migliore tariffa disponibile.

ScopriPrenota